11.10.2013

SUCCESSO PER LA GITA DEL DISTRETTO SOCI DI FIUME VENETO

Sabato 5 ottobre si è svolta la gita a Marano Lagunare riservata ai soci Coop del Distretto di Fiume Veneto. Partita alle 8 dal piazzale del supermercato fiumano e accompagnata dal delegato alle attività sociali del consiglio di amministrazione Orietta Moretti, la comitiva (composta da una cinquantina di persone) ha fatto tappa a Casarsa per accogliere il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon e un’altra decina di persone. Nuova partenza quindi in direzione di Marano Lagunare, per l’itinerario naturalistico attraverso la laguna. Il programma prevedeva sia la navigazione lungo la laguna che la visita all’azienda Almar, che dal 2009 rifornisce di vongole le pescherie dei punti vendita Coop Casarsa osservando uno stretto controllo della qualità della filiera.

Accompagnati dal dottor Zentilin, biologo dello stabilimento, e dal vicepresidente dell'azienda, i soci hanno potuto conoscere il processo di filiera che porta dalla “coltivazione” dei molluschi fino alla loro commercializzazione e vendita. La produzione di Almar nei primi 8 mesi del 2013 ha registrato un incremento dei volumi rispetto al pari periodo del 2012 del 25% circa: il tutto grazie all'impegno per il benessere del prodotto, al rispetto dei collaboratori tutti e non per ultimo una sensibilità particolare verso il consumatore finale.

Saliti di nuovo sulla motonave, i soci Coop Casarsa si sono diretti verso i casoni, le tipiche costruzioni della laguna in legno e canne  utilizzate soprattutto in passato come luogo di riposo dei pescatori.
In uno di questi casoni i soci hanno potuto degustare un tipico pranzo a base di pesce:  spaghetti ai frutti di mare e sardine alla griglia, il tutto con intrattenimento da parte di Adriano Zentilin, erede di quel capitan Geremia che per primo ha voluto valorizzare questo territorio con un turismo rispettoso dell’ambiente naturale e delle sue tradizioni.
Rientro quindi a Marano con la motonave per riprendere poi in autobus la direzione di casa.

"Come per quella di Sauris - ha commentato il consigliere Orietta Moretti - anche questa gita ha riscosso successo sia in termini di iscrizioni (sono state chiuse già un mese prima della partenza per raggiungimento del numero massimo di partecipanti) che di interesse per  il tema della conoscenza dei prodotti che finiscono sulle nostre tavole. Il Distretto soci di Fiume Veneto è attivo su vari versanti. In questo 2013 abbiamo realizzato i laboratori sulle dipendenze con le scuole medie di Fiume Veneto, coinvolgendo le classi in un percorso anche lungo le corsie del supermercato per ricercare quei prodotti che, in particolare nei giovani, possono proprio creare dipendenze negative. A marzo, è stato affrontato un tema molto importante, quello delle intolleranze e allergie alimentari. In particolare è stata realizzata una serata medico-informativa sul tema della celiachia, che ha riscosso un grande interesse. Infine questa gita, la quale si inserisce nel programma annuale del Distretto, in cui, oltre all’aspetto conviviale, si è voluto approfondire la conoscenza di uno dei prodotti commercializzati nei punti vendita Coop Casarsa, come già lo scorso anno fatto per l'appunto alla Wolf di Sauris. Entro fine anno il Distretto realizzerà ancora un paio di attività, una rivolta ai bambini e un’altra sempre sul tema di intolleranze alimentari".
 
 
ritorna alla sezione Notizie »