09.01.2019

SAN QUIRINO: NUOVO NEGOZIO PER LA COMUNITÀ

“Sanquirinesi comprate a San Quirino”: con questo invito del sindaco Gianni Giugovaz si è celebrata nei migliore dei modi l’inaugurazione del punto vendita di Coop Casarsa nel centro cittadino (via Monte Grappa) dopo i lavori di restyling svoltisi nelle ultime settimane. Una vicinanza, quella della comunità nei confronti del proprio negozio di riferimento per la spesa quotidiana, testimoniata non solo dalla presenza del primo cittadino insieme alle assessore Sonia Cortina (attività produttive) e Chiara Lot (cultura) ma anche da quella del parroco don Aniceto Cesarin. Non solo: presente anche tutta la direzione della cooperativa casarsese, una tra le più antiche del Friuli Venezia Giulia e il vicepresidente di Confcooperative Pordenone Maurizio Tantin. 

“Siamo lieti - ha dichiarato il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon, presente insieme al vicepresidente Cesare Giavi, al direttore Piergiorgio Franzon e alla capo negozio Monica Zanet - di completare con questo rinnovamento, sul quale abbiamo investito 200 mila euro, il percorso di valorizzazione del negozio di San Quirino, che nel 2015 abbiamo impedito chiudesse dopo la dismissione da parte delle allora Cooperative Operaie garantendo non solo i livelli occupazionali ma anche la spesa quotidiana per la cittadinanza. I sanquirinesi ci hanno ripagato con grande affetto, visto che 500 di loro si sono associati alla nostra cooperativa, la quale il prossimo anno compirà 100 anni, vissuti sempre con spirito di rinnovamento e sguardo al futuro come dimostrato qui a San Quirino”. 
Il nuovo layout commerciale ha visto aumentare la superficie di vendita fino a quasi 300 metri quadri, con nuove disposizioni interne, una valorizzazione dell’esposizione dei prodotti freschi, della macelleria, ortofrutta, salumi e latticini. In generale i clienti troveranno d’ora in poi il +20% di prodotti in assortimento. 

E con l’augurio che i soci possano raddoppiare, il sindaco Guigovaz ha anche ricordato come l’amministrazione comunale sia attenta alle esigenze del commercio locale, tanto da aver abbassato del 30% la Tari per i negozi. Don Cesarin, prima di impartire la benedizione, ha ricordato come la stessa parrocchia compia assiduamente acquisti nel punto vendita, specialmente nel periodo dei centri estivi, potendo così contare su qualità e convenienza dei prodotti. Infine il vicepresidente di Confcooperative Pordenone Tantin ha lodato Coop Casarsa per l’investimento a favore del territorio, fedele al proprio ruolo di più grande tra le cooperative di consumo con governance in Friuli Venezia Giulia.  

Al termine brindisi offerto ad autorità e soci da parte di Coop Casarsa.
 
 
ritorna alla sezione Notizie »