29.05.2017

BILANCIO 2016 APPROVATO ALL'UNANIMITÀ

I soci di Coop Casarsa, la più grande cooperativa con centro direzionale in Friuli Venezia Giulia con oltre 15 mila soci e 14 punti vendita, hanno approvato all’unanimità il bilancio 2016 chiuso con un utile in crescita di 46 mila 137 euro, come anche il fatturato (26 milioni di euro, +4,62%) e il numero di clienti (1 milione 430 mila, +8%).

Dopo le assemblee per i soci delle province di Udine e Treviso, svoltesi rispettivamente a Faedis e Francenigo, l’appuntamento conclusivo per i soci della provincia di Pordenone si è svolto nel ridotto del teatro comunale Pier Paolo Pasolini a Casarsa della Delizia oggi domenica 28 maggio.

“Siamo una realtà solida - ha dichiarato il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon - attenta a fornire qualità a prezzi convenienti ai nostri soci e consumatori. Ma quello che ci muove sono i valori mutualistici, che ogni anno ci portano a sostenere varie realtà del territorio. Siamo profondamente convinti che, insieme alla dimensione economica, sia nostro compito sostenere anche anche lo sviluppo di quella sociale delle comunità alle quali forniamo un servizio quotidiano”.

Praturlon è intervenuto di fronte ai soci insieme al vicepresidente Cesare Giavi, il direttore Piergiorgio Franzon e il presidente del collegio sindacale Alberto Sandrin. Segretario della riunione è stata Serena Panzarella. Oltre all’illustrazione del bilancio 2016, sono anche state annunciate alcune novità per il 2017 come la ristrutturazione del punto vendita di Cordovado e l’installazione nei punti vendita di Casarsa, San Martino al Tagliamento e Fiume Veneto di corner tutti dedicati a prodotti agroalimentari di aziende del territorio o certificati con il marchio di qualità Aqua della Regione Friuli Venezia Giulia. “Questo - ha aggiunto Praturlon - perché sempre più i clienti chiedono prodotti dalla filiera corta e certificata, allevati e cresciuti in regione, come anche prodotti biologici: un settore al quale da anni Coop Casarsa pone grande attenzione e che adesso abbiamo voluto raggruppare in un unico punto del negozio per aiutare il consumatore nell’individuazione e scelta”.

Hanno portato il loro saluto all’assemblea, lodando l’azione di Coop Casarsa, la sindaca di Casarsa della Delizia Lavinia Clarotto, il presidente di Confcooperative Pordenone Luigi Piccoli, Eden Baraldi dell'Acda (Distretto Adriatico Coop) e Roberto Sesso vicepresidente regionale della Lega delle Cooperative.

Spazio infine anche agli interventi sociali della cooperativa, che nel 2016 ha visto devolvere ad associazioni e scuole oltre 25 mila euro. Sono stati consegnati materiali didattici, donati dai soci tramite il progetto “Cari soci fate i buoni scuola” alle scuole materna Della Divina Volontà di Tauriano, primaria Marconi di Lestans, primaria Battisti di Fiume Veneto, primaria Buodo e materna Sant’Antonio Abate di Pravisdomini. Nelle scorse settimane erano già stati consegnati i materiali alle scuole di Casarsa, San Giovanni, Valvasone Arzene, Zoppola, Porpetto, Goricizza, Faedis e Ruda. È stata inoltre annunciata la terza edizione del progetto.

Inoltre è stato anche consegnato al Banco Alimentare del Friuli Venezia Giulia (presenti Paolo Pecile rappresentante regionale e Matteo Casalini vicepresidente provinciale di Pordenone) un assegno di 3 mila euro destinati ai più poveri dagli stessi soci tramite la raccolta punti e con un’integrazione della cooperativa. I rappresentati del Banco hanno raccontato all’assemblea come verranno utilizzati i fondi nel loro impegno quotidiano a favore delle persone meno abbienti.

Alla fine ai soci presenti è stato offerto un omaggio e il rinfresco, nonché hanno potuto ammirare i disegni realizzati da bambine e bambini dai 3 ai 10 anni partecipanti al concorso artistico “Papà disegnato, papà premiato” e “Mamma disegnata, mamma premiata” esposti in una mostra all'esterno del ridotto del teatro. Il concorso artistico sta riscuotendo molto interesse e a settembre, dopo i citati appuntamenti con la festa del papà e della mamma, sarà ripetuto per la festa dei nonni.
 
 
ritorna alla sezione Notizie »