05.11.2014

DISTRETTO SOCI DONA GIOCATTOLI A CASA FAMIGLIA DI AZZANELLO

Il Distretto soci di Fiume Veneto, legato al locale supermercato del gruppo Coop Casarsa, ha donato due scatoloni di giocattoli alla casa famiglia “Casa Mia” di Azzanello di Pasiano, gestita dalla cooperativa sociale Laboratorio Scuola. I giochi, in ottimo stato, sono una parte selezionata della raccolta di giocattoli usati promossa dai membri del Distretto nel punto vendita fiumano della cooperativa casarsese lo scorso periodo natalizio: una raccolta che, visto il successo (oltre un quintale di giocattoli raccolti) sarà riproposta il prossimo mese di dicembre.

Il consigliere cooperativo delegato alle attività del Distretto soci Orietta Moretti, il direttore di Coop Casarsa Piergiorgio Franzon e Chiara Lopresti della società di comunicazione ambientale Fantambiente di San Vito al Tagliamento hanno consegnato personalmente i giocattoli alla struttura che ospita bambini di età fino ai 13 anni i quali, in particolari e delicate fasi della loro vita, hanno bisogno di un luogo dove vivere sicuri e sereni, come ha spiegato il direttore della casa famiglia Alessandro Bagnariol. Insieme a lui i rappresentanti dell’associazione di volontari “Amici di Casa Mia” che ogni giorno portano il loro prezioso contributo: Fabio Murador (presidente), Monica Codutti (vicepresidente) e il decano dei volontari Gianni Zanette.

Bagnariol ha presentato alla delegazione cooperativa anche le altre varie attività che vengono realizzate nella casa colonica ristrutturata che ospita “Casa Mia”: da un gruppo di interazione con le persone disabili per periodi fuori casa in autonomia al centro estivo per i bambini del territorio. Una serie di progetti sociali molto interessanti e preziosi che la cooperativa ha attivato in appena dieci anni di vita.

Alla fine della visita, dopo la consegna dei giocattoli che allieteranno le giornate dei piccoli ospiti della casa famiglia, si è tenuto un rinfresco dove i rappresentanti cooperativi hanno ricevuto anche un dono realizzato direttamente dal gruppo di Laboratorio Scuola. “Il sorriso dei bambini che hanno ricevuto i giochi è stato il modo migliore - ha dichiarato Moretti - per concludere questo progetto che ci ha anche permesso di condividere con numerose persone un messaggio all'insegna della solidarietà e del valore di riutilizzo degli oggetti. Ora ci concentreremo sulle nuove attività del Distretto soci di Fiume Veneto”.
ritorna alla sezione Notizie »